Archivi del mese: novembre 2013

“Clandestino” di nome e di Fatto. A proposito di immigrazione, giustizia e sinistra

migrante dietro le sbarredi Stefano Anastasia

Scambio di colpi tra Luigi Manconi e Marco Travaglio, su l’Unità di martedì e il Fatto mercoledì scorso. Attacca Manconi, replica (e contrattacca) Travaglio. Il presidente della commissione diritti umani del Senato accusa il condirettore del quotidiano di Padellaro di usare impunemente la parola ‘clandestino’, su cui la destra ha costruito nel tempo il suo ministero della paura; replica Travaglio che in maggioranza con la destra (fino a ieri) c’è stato il suo contraddittore.
Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in Uncategorized

Porcellum, miniporcellum, superporcellum: variazioni zoologiche sulla legge elettorale

ImmagineUna non inedita alleanza (Pdl, Lega, M5S) sembra aver accantonato la proposta di riforma delle legge elettorale ispirata dal Prof. D’Alimonte e fatta propria da Luciano Violante. In Commissione affari costituzionali del Senato è stato bocciato il doppio turno di coalizione, che vorrebbe costringere a un ballottaggio tra le più votate nel caso nessuna raggiunga una maggioranza relativa significativa (sopra il 40%). Matteo Renzi, grande agitatore della politica italiana contemporanea, coglie la palla al balzo, denuncia il tentativo di metter su un superporcellum proporzionalista e preannuncia una sua proposta ispirata al modello dei comuni, il Sindaco d’Italia. Prima di cadere dalla padella nella brace, vale la pena però di fare un po’ di pulizia tra le etichette e le sue iperboli. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in Uncategorized