Archivi tag: De Luna

Buona politica e religione civile

I primi atti del neosindaco milanese Giuliano Pisapia dicono molto della dimensione simbolica che si accompagna alla buona politica. Non stiamo parlando delle scelte in corso circa la formazione della giunta. No, ci riferiamo a due gesti: la visita a Nori Brambilla Pesce, partigiana medaglia d’argento, vedova del leggendario gappista Giovanni Pesce, e la celebrazione della ricorrenza del 2 giugno, “aprendo le porte” di Palazzo Marino per ricevere e salutare i concittadini. Entrambi sono esempi efficaci di come una personalità istituzionale, e un politico di sinistra, possa degnamente essere anche “ministro del culto” di una “religione civile” democratica, fondata su una corretta amministrazione del passato. In un paese dove, come ci ricorda Giovanni De Luna nel recente La Repubblica del dolore (Feltrinelli), il rapporto fra politica e “memoria pubblica” è uno degli specchi in cui si riflette l’immagine della crisi istituzionale e sociale dell’ultimo trentennio.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in letture, sinistra