Archivi tag: Lega

Milano, Italia: quando la caccia al Rom serve a parlare (male) ai ceti popolari

“Roma Libera” chiedono i manifesti di un consigliere comunale romano del PDL. Dal traffico e dalla precarietà? Macché: libera “dai campi abusivi Rom”. Il consigliere in questione è un ammiratore del presidente Sarkozy e, oltre a rivendicare i “successi” della giunta Alemanno nel settore dell’immigrazione, è sulla stessa lunghezza d’onda dei suoi colleghi milanesi. Sarkozy, Moratti, Alemanno: tre leader di destra in difficoltà, che non trovano risposte alla crisi economica e che si accaniscono contro i Rom per far risalire un po’ i propri consensi. Vale la pena capire quale battaglia culturale sta combattendo questa destra e perché, finora, la sinistra è rimasta senza parole. Continua a leggere

6 commenti

Archiviato in criminalità organizzata, destra, elezioni, Roma, sinistra, Uncategorized

Foibe, invenzioni ed esami di maturità

La cronachetta degli ultimi giorni ci consegna l’ennesima polemica tra Fini e i leghisti, che è sin troppo facile prevedere non sarà l’ultima. Essendo cominciate le celebrazioni per il centocinquantesimo anniversario dell’unità d’Italia, Siamo in un anno propizio per le polemiche sull’identità nazionale, che è il terreno sul quale più di tutti il Presidente della Camera sembra voler puntare per definire più chiaramente il suo profilo di destra rispettabile e, chi lo sa, portare a compimento il vagheggiato disegno post-berlusconiano del “partito della nazione”. Non interessandoci la politique politicienne potremmo lasciar stare: basta la cronaca dei quotidiani. Ma la curiosa circostanza di cadere nello stesso giorno del tema d’italiano all’esame di maturità suggeriscono di fermarsi a riflettere per qualche istante. Continua a leggere

6 commenti

Archiviato in cultura e ricerca, destra, Europa, partiti

Il carcere fa violenza

Stefano Cucchi e gli altri. Improvvisamente l’opinione pubblica ha scoperto il volto violento dell’amministrazione della giustizia. Le responsabilità penali, sia chiaro, sono e restano personali, anche quando chi dovesse averle commesse veste – vestiva addirittura in quegli indicibili momenti – una divisa rappresentativa dello Stato e delle sue istituzioni.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in carcere, giustizia