Archivi tag: tv

Ecco come la TV della mattina parla di matrimonio e aborto

Per mezzo della televisione, il centro ha assimilato a sé l’intero paese. Ha cominciato un’opera di omologazione distruttrice di ogni autenticità e concretezza. Ha imposto cioè i suoi modelli agli italiani. […] Ciò impedisce al vecchio uomo che è ancora in loro di svilupparsi. Ne deriva in essi una specie di rattrappimento delle facoltà intellettuali e morali. Così Pier Paolo Pasolini descriveva (1974) gli effetti dell’omologazione culturale di cui era stata strumento la televisione. Oggi, i membri del governo presenti alla conferenza nazionale della famiglia ci offrono un’immagine di questa che ci sembra più che mai ideologica ed artificiale. La televisione attuale ha delle responsabilità nell’offerta di un simile modello?

Per rispondere, e per comprendere meglio obiettivi e strumenti di una certa rappresentazione della realtà, abbiamo analizzato due approfondimenti di Unomattina sul matrimonio e l’aborto. Si tratta di un programma a cura della redazione del Tg1, che va in onda quotidianamente dalle 6.30 alle 10, e che occupandosi (seriamente) di temi che spaziano dalla cultura alla società alla politica all’economia, raccoglie davanti al teleschermo circa un telespettatore su quattro. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in democrazia e diritti, letture